Possiede un impianto di energia rinnovabile, condivide l’energia in eccesso partecipando alla produzione, ma non direttamente all’autoconsumo diffuso.